La famiglia: confronto tra diritto islamico e diritto internazionale e modello d’integrazione italiano

Corso di formazione

La famiglia: confronto tra diritto islamico e diritto internazionale e modello d’integrazione italiano

venerdì 26 maggio 2017, dalle ore 14.00 alle ore 18.30

Sede Campus universitario Ciels, via Venier , 200- Padova

L’idea di un momento formativo dedicato al diritto islamico di famiglia è sorto a fronte delle difficoltà e poche conoscenze che tutti noi operatori abbiamo quando ci “scontriamo” nei colloqui con utenti stranieri. Non è solo un problema di comunicazione interculturale ma si ravvisa la necessità di avere conoscenze di sistemi giuridici altri, almeno qualche nozione-guida che orienti alla miglior comprensione delle problematiche.

Il corso è rivolto ad avvocati ( con crediti), studenti di mediazione linguistica ed interculturale, operatori del privato sociale che sempre più si trovano a contatto con utenti di nazionalità e culture diverse.

Coordina Laura Baccaro, presidente Associazione Psicologo di Strada

  • 14.00 Registrazione dei presenti
  • 14.15 Presentazione e saluti Prof. Borile
  • 14.30 I sistemi giuridici moderni dei paesi del Nord-Africa, O. Giolo
  • 15.30 Il diritto internazionale della famiglia, E. Chiaretto
  • 15.15- 1630 Pausa
  • 16.30 Diritto islamico di famiglia, I. Marchioro
  • 17.15 La domanda di Islam e il modello di integrazione italiano, M. Ferrero
  • 17.45 Discussione
  • 18.30 Chiusura dei lavori

Docenti

  • Orsetta Giolo, Professoressa Associata di Filosofia del diritto, Università di Ferrara
  • Elisa Chiaretto, Docente di Diritto dell’Unione europea, Università di Padova
  • Marco Ferrero, Docente al Master sui fenomeni migratori e le trasformazioni sociali, Università di Venezia
  • Irene Marchioro, giurista, esperta di diritto islamico

Richiesti i crediti formativi all’Ordine degli Avvocati di Padova. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione

Si richiede un contributo complessivo di euro 25. Nella quota di partecipazione sono inclusi i materiali didattici. Bonifico su conto corrente intestato all’associazione psicologo di strada: IT 02 N 03599 01899 050188530885

Per ogni informazione e per verificare la disponibilità dei posti scrivere a   mail: psicologodistrada@gmail.com

L’iscrizione è obbligatoria e va effettuata entro il giorno 23 maggio 2017 iscrivendosi on line :[contact-form-7 id=”312″ title=”Iscrizione Corso di Formazione”]

 

Corso di formazione per operatore di sportello 2017

Due giorni con gli operatori di Psicologo di Strada

7 aprile e 24 giugno 2017, dalle ore 10 alle ore 18
Sede Padri Comboniani, via Citolo da Perugia, 35 – Padova

Il corso è rivolto a coloro che operano negli sportelli d’ascolto o desiderano acquisirne le competenze, in particolare a coloro che per professione o per attività di volontariato sono a diretto contatto con gli utenti.

Prima giornata: Tecniche comunicative e della gestione del colloquio
Multiprofessionalità e interdisciplinarietà “da sportello”
Quale comunicazione per quale utente?
Laboratorio esperienziale in piccoli gruppi, role playing “Il setting sportello, modalità operative”
Laboratorio: La comunicazione con gli utenti “difficili”, un caso pratico

Seconda giornata: Relazioni che crescono
Dall’aiuto all’analisi delle risorse degli utenti
Ruolo e competenze degli operatori
Linee guida e carta dei diritti degli utenti
Laboratorio: Empowerment e resistenze al cambiamento
Laboratorio: La comunicazione non verbale

Obiettivi
Implementare le proprie capacità relazionali e comunicative con persone fragili e multiproblematiche
Sviluppare la consapevolezza delle risorse dell’operatore nella relazione di aiuto e la consapevolezza del proprio ruolo
Migliorare la capacità di gestire le situazioni sul piano emotivo e relazionale

Metodologia di conduzione
I momenti teorici saranno base e spunto per Brain-storming, Role playing e Studi di casi
Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione

Formatori
Laura Baccaro, psicologa, presidente Psicologo di Strada
Alessandra Leone, dottore in psicologia, Coordinatrice Sportello Psicologo di strada
Cristiano Draghi, dottore in psicologia, Volontario Sportello Psicologo di strada
Mariagrazia Manfuso, psicologa, psicoterapeuta
Leonardo Tonioni, psicologo clinico, psicoterapeuta in formazione

L’iscrizione è obbligatoria e va effettuata entro il giorno 5 aprile 2017. La partecipazione è limitata ad un massimo di 25 persone. Ogni partecipante è invitato a portare con sé cibo e/o bevande non alcoliche da condividere.
Si richiede un contributo complessivo di euro 30,00 per le 2 giornate. Nella quota di partecipazione sono inclusi i materiali didattici. Versamento tramite Paypal oppure direttamente nella prima mattinata.
Per ogni informazione e per verificare la disponibilità dei posti scrivere a: psicologodistrada@gmail.com

Per iscriverti:http://www.psicologodistrada.it/iscrizione-corso-di-formazione/